lunedì 14 aprile 2014

Ofelia

Un po' di tempo fa mi era venuta l'idea di ambientare l'Amleto nel mondo del tè, dopo aver abbandonato l'idea ho deciso di illustrare una scena che ha ispirato molti (e che non compare direttamente nel dramma), la morte della povera Ofelia. Olè.
Il disegno nato un po' di getto  e scansionato male uscì fuori così:

E così l'ho lasciato per mesi, l'ovale troppo irregolare della teiera non lo sopportavo, il soggetto mi angosciava e non avevo assolutamente voglia di rifarlo.
Ho deciso di riprenderlo quando ho cominciato a prendere un po' la mano con dei pennelli di photoshop fatti da me con una resa molto simile alla grafite (no smetterò mai di ringraziare il workshop di Paolo Domeniconi)




A questo punto ero soddisfatto della povera Ofelia ma volevo dare un taglio verticale all'immagine, così ho aggiunto dei rami di gelsomino (anche se poi ho usato come reference varie piante e al gelsomino assomiglia ben poco)




Infine, poiché l'ho sempre pensata colorata, ho aggiunto qualche colore










lunedì 20 gennaio 2014

Il Cuore Rivelatore


Il Cuore Rivelatore è uno fra i tanti racconti di Edgar Alla Poe che preferisco, non solo, è anche il primo in assoluto che abbia letto


Rileggendolo per l'ennesima volta ho avuto voglia di mettere su carta una delle immagini che mi aveva suggerito

Nel racconto non c'è nessun cuore sghignazzante bracciuto e gambuto, ma questa volta per me è stato  più divertente disegnare quel che le parole suggeriscono che quel che descrivono.

Berenice

Qualche giorno fa ho postato un disegno a tema Poe qui


Ne ho fatto un altro, stavolta ispirato da Berenice

In questo racconto c'è tutto quello che serve per inquietare, non manca niente, la sepoltura prematura c'è, il cugino pazzo c'è, la profanazione della tomba pure, direi che ci siamo.


I dentisti mi hanno sempre angosciato.